Apr 052011
 

BRUXELLES (SIE)— La Banca europea di investimento (BEI) ha messo a disposizione del gruppo bancario Unicredit — esattamente come è già accaduto nelle scorse settimane per Intesa SanPaolo — una nuova linea di credito di 400 milioni di Euro che servirà a finanziare gli interventi a favore delle piccole e medie imprese italiane. Il totale messo a disposizione delle pmi italiane sale così a 800 miolioni di euro.
Sono finanziabili i progetti d’impresa nuovi o in corso di realizzazione, purchè non ancora completati. Il finanziamento potrà coprire il costo totale dell’investimento, con un plafond massimo fissato a 12 milioni e mezzo di euro per ciascun progetto che sia finalizzato: all’acquisizione, la costruzione o l’ampiamento o l’ammodernamento di stabilimenti produttivi; l’acquisizione di installazioni, attrezzature, macchine o veicoli a motore; le spese connesse all’investimento, comprese quelle destinate alle fasi di ricerca, sviluppo e in-novazione.
Potranno essere ammessi a finanziamento i progetti di imprese di tutti i settori produttivi: agricoltura, artigianato,industria, commercio, turismo e servizi. Da parte di Unicredit le linea di credito sarà amministrata da Unicre-dit Leasing e Unicredit Fineco leasing.