Apr 012011
 

Lanciato un invito a presentare proposte per lo scambio di funzionari nel settore della cooperazione per la tutela dei consumatori, nel quadro dell’azione 8 del Programma dei consumatori 2007-2013. Il programma d’azione comunitaria approvato il 18 dicembre 2006 in materia di politica dei consumatori, si prefigge di integrare, sostenere e monitorare le politiche degli Stati a tutela della salute, la sicurezza e gli interessi economici e giuridici dei consumatori.

Per raggiungere questi obiettivi il programma promuove azioni di informazione, istruzione e organizzazione. La Commissione – il 16 dicembre 2010 – ha adottato una decisione che definisce il programma di lavoro annuale in materia di politica dei consumatori per il 2011. Il programma prevede il co-finanziamento a disposizione dall’Agenzia esecutiva per la salute e i consumatori.

Una parte della spesa rimane a carico dell’Amministrazione di appartenenza dei funzionari interessati. L’importo massimo del cofinanziamento per ogni dipendente è pari a 25 mila euro. L’autorità di appartenenza del funzionario e l’autorità del paese ospitante devono raggiungere un accordo su nome del funzionario e delle modalità dello scambio, con la descrizione dei compiti/attività che il dipendente effettuerà, l’inizio e la fine delle azioni.

 

Le domande devono essere presentate entro il 1° luglio 2011.